fidanzati2
anelli
certific

CERTIFICATO PALUMBO & GIGANTE

Il diamante da sempre simbolo supremo d’amore, testimonia e segna le occasioni speciali come null’altro nella terra. Una pietra che significa amore deve essere scelta con particolare attenzione.  I diamanti delle collezioni Palumbo & Gigante  sono sottoposti ad un sistema di selezione  estremamente rigoroso, vengono analizzati e selezionati nel rispetto di standard qualitativi elevatissimi dai suoi esperti gemmologi  diplomati GIA e IGI. Il certificato Palumbo & Gigante è una garanzia di qualità dei diamanti; riporta la certificazione in base alla classificazione delle “4c” ( carat, colour, clarity, cut), precisi criteri di valutazione  che si identificano a livello internazionale nei quattro fattori. Acquistando un diamante Palumbo & Gigante si ha la certezza di possederne uno dei più belli al mondo.

LE 4C

Gli esperti gemmologi Palumbo & Gigante scelgono con cura i migliori diamanti in base a precisi criteri di valutazione che si identificano a livello internazionale in 4 quattro fattori definiti le “4c”: cut, clarity, color e carat.
Taglio – forma e posizionamento precisi delle faccette di un diamante. Il taglio brillante valorizza maggiormente la luminosità e la lucentezza, tra i più costosi al carato per il maggiore sacrificio in termini di peso e dimensione al momento del taglio.
Purezza – misura l’assenza di imperfezioni di un diamante. Una pietra è definita priva di imperfezioni se, usando una lente a 10 ingrandimenti, non sono visibili inclusioni. Le eventuali inclusioni sono tracce di minerali retaggio del processo di cristallizzazione della pietra.
Carato – indica il peso di un diamante. Il carato e’ diviso in 100 punti, quindi un diamante da 50 punti e’ un diamante da 0,50 carati. Il peso in carati non determina il valore di un diamante.
Colore – la classificazione dei diamanti utilizza le lettere dell’alfabeto anglosassone dalla D per diamanti perfettamente incolore e rari alla Z per diamanti con colorazione piuttosto intense.


4c
bellezza

DIAMANTE DA INVESTIMENTO

Il diamante ha incrementato il valore reale nel tempo, dimostrando di essere un investimento protettivo del capitale sia in situazioni difficili che in fasi di espansione dell’economia.
Un diamante è tramandato di generazione in generazione oltre che per un alto valore affettivo, perché il suo valore intrinseco e materiale è altamente riconosciuto. Rappresenta quindi un investiemento ideale per costituire un capitale da destinare ai figli e nipoti; non è un bene deteriorabile ed è facilmente trasportabile a parità di peso, per esempio, nei confronti dell’oro. I diamanti considerati da investimento sono l’unico bene rifugio che possiamo indossare, trasformando così una materia prima in splendidi gioielli fruibili nel quotidiano.

logo_pg